Home C-19 Coronavirus, terza ondata a Hong Kong? Heather Parisi: "Qui città in ginocchio,...

Coronavirus, terza ondata a Hong Kong? Heather Parisi: “Qui città in ginocchio, non si cammina in più di 2”

In una diretta da Hong Kong, Heather Parisi, insieme ai suoi bambini Elizabeth e Dylan e col marito Umberto Maria Anzolin ha raccontato come viene affrontata l’emergenza Covid-19 nel paese in cui vive da 10 anni. “Da domani si può ancora uscire, però dobbiamo utilizzare la mascherina anche all’esterno e non si può camminare mano nella mano se si è più di due persone” ha spiegato la ballerina all’inizio del video.

Nella città la preoccupazione per una terza ondata è elevata ed ha spinto il governo cinese ad adottare nuovi e più severi provvedimenti. Per esempio è stata predisposta la chiusura dei ristoranti che fino ad ora potevano restare aperti fino alle 18.00. Poi sono state chiuse palestre, piscine, cinema e spiagge; mentre per le scuole c’è stato un ulteriore rinvio della data di inizio. Heather non sembra condividere tutto questo allarmismo ed infatti, sempre nella diretta, ha dichiarato:

Qui ci sono cento casi in un giorno, ma questo è bastato a mettere la città alle strette. La città di Hong Kong è in ginocchio, le conseguenze economiche sono devastanti“. Per quanto riguarda invece i turisti e i visitatori stranieri che intendessero accedere alla zona, rivela che “al momento non è consentito per chi non è cittadino di Hong Kong”. Heather, infine, conclude esprimendo rammarico e preoccupazione per i disagi in cui riversa la città, soprattutto dal punto di vista economico e, a tal proposito, ha detto: “La situazione economica è un disastro per tutti. E’ come il gioco del domino, siamo tutti sulla stessa barca, se cade uno cadiamo tutti. E’ un incubo per tutti, per questo dobbiamo essere tutti gentili”. 

DA LEGGERE

Germania, scuole aperte da meno di una settimana e nei primi giorni tra spuntano contagi. La situazione è critica

In Germania gli studenti sono tornati in classe da meno di una settimana ma qualcuno è stato già costretto a lasciare la...

CORONAVIRUS: il Ministro SPERANZA AVVISA, è possibile un NUOVO LOCKDOWN! Ecco DOVE si rischiano le CHIUSURE

Parole che fanno rabbrividire e quasi tremare l'Italia intera, ma che tutto sommato non sorprendono, specie osservando l'andamento epidemiologico del nostro Paese, non particolarmente critico,...

Covid, per Zangrillo i contagiati non sono malati. Poi la lite su Twitter con Nino Cartabellotta: «Studia»

Mentre i contagi di Covid-19 tornano a salire in tutta Italia, anche nelle regioni del Sud, il medico Alberto Zangrillo torna a parlare di coronavirus ed...

Related News

Roma, nonno spara al nipote di 7 anni: il bimbo è morto poche ore fa

I medici hanno dichiarato la morte cerebrale per il bambino di sette anni ferito da un colpo di pistola sparato dal nonno....

Germania, scuole aperte da meno di una settimana e nei primi giorni tra spuntano contagi. La situazione è critica

In Germania gli studenti sono tornati in classe da meno di una settimana ma qualcuno è stato già costretto a lasciare la...

CORONAVIRUS: il Ministro SPERANZA AVVISA, è possibile un NUOVO LOCKDOWN! Ecco DOVE si rischiano le CHIUSURE

Parole che fanno rabbrividire e quasi tremare l'Italia intera, ma che tutto sommato non sorprendono, specie osservando l'andamento epidemiologico del nostro Paese, non particolarmente critico,...

Covid, per Zangrillo i contagiati non sono malati. Poi la lite su Twitter con Nino Cartabellotta: «Studia»

Mentre i contagi di Covid-19 tornano a salire in tutta Italia, anche nelle regioni del Sud, il medico Alberto Zangrillo torna a parlare di coronavirus ed...

Viviana Parisi era in cura in strutture pubbliche e prendeva psicofarmaci: «Era turbata, ma dolcissima con il figlio»

Non si fermano le ricerche del piccolo Gioele, il figlio di Viviana Parisi scomparso insieme alla mamma dopo un incidente in autostrada in provincia...