Home News Caso Denise Pipitone, l’esito del dna, parla la ragazza russa: “Non sono...

Caso Denise Pipitone, l’esito del dna, parla la ragazza russa: “Non sono mai stata più felice”

È oggi il giorno decisivo. In tv verrà comunicato l’esito del test del Dna su Olesya Rostova, la 20enne russa che potrebbe essere Denise Pipitone. La Rostova, ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto di quando era una bambina.

La giovane ha ringraziato tutti coloro che le sono vicini e anche i telespettatori che la seguono dall’Italia in attesa di conoscere i risultati del Dna. “Siete i migliori, non mi sono mai sentita così felice – ha scritto Olesya – il vostro aiuto mi serve a non cadere. Non mi importa quanti problemi ci sono nella vita, io non mi arrenderò mai“, ha concluso la giovane.

Reazioni negative all’operazione mediatica messa su dalla tv russa è l’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, che vuole conoscere i risultati del gruppo sanguigno di Olesya prima della diretta televisiva. “Basta con questo circo mediatico”, avrebbe detto il legale. Per oggi sarebbe prevista la partecipazione dell’avvocato in trasmissione, via streaming. “Voglio prima avere sulla mia scrivania tutta la documentazione scientifica che ho chiesto, cioè gruppo sanguigno e Dna – dice – dopo di che basta. Noi avevamo avviato questa procedura in via privata perché pensavamo di sbrigarci presto. Invece loro non fanno nulla, basta. Non sottostiamo a nessun ricatto”. “Al momento non c’è nulla e siamo infastiditi da questi ritardi, dunque o ci ci fanno avere i dati al programma o non partecipiamo“.

Quello di oggi sarebbe un primo step. Se infatti il gruppo sanguigno sarà lo stesso di Denise Pipitone, si procederà al vero e proprio test del Dna. Oggi la trasmissione “Lasciali parlare”, in onda sull’emittente russa Primo canale nel primo pomeriggio, tornerà sul caso. È proprio in quella trasmissione che la giovane aveva fatto il suo primo appello tra le lacrime. La Rostova sarà in studio, mentre l’avvocato Frazzitta doveva essere collegato in diretta da Marsala. Ma la sua presenza è in dubbio.

fonte: https://www.vocedinapoli.it/2021/04/06/caso-denise-pipitone-lesito-del-dna-parla-la-ragazza-russa-non-sono-mai-stata-piu-felice/?fbclid=IwAR10qaWNg6sKaR-BwbPDyxQq4XiCw4wa79x8-27xtZQP7L8_9-hjbdxh1I4

- Advertisement -

DA LEGGERE

Per l’Italia 6,8 milioni di dosi in più del vaccino covid Pfizer, Figliuolo: “Raggiungeremo il target”

L'Italia potrà contare a breve su altre 6,8 milioni di dosi del vaccino anti covid Pfizer nella sua lotta contro la pandemia....

Vitalizio a Formigoni dopo la condanna, Fedez attacca: “Complimenti ai senatori”

Ferragnez sempre più politici. Nei temi, nel tempismo con cui intervengono sugli argomenti di attualità, nella vastità della platea a cui rivolgono...

Bimbo di 10 anni morto mentre gioca a calcio a scuola: ha sbattuto la testa per colpa delle scarpe troppo grandi

Muore dopo essere caduto mentre gioca a calcio. Yasir Hussain è morto a 10 anni dopo aver sbattuto la testa mentre giocava a scuola con i suoi...

Related News

Moglie lascia il marito: lui la uccide con una falce davanti al figlio di 10 anni

Lei voleva lasciarlo e lui l'ha uccisa davanti agli occhi del figlio di 10 anni. Telma Rabero di 44 anni è stata assassinata...

Per l’Italia 6,8 milioni di dosi in più del vaccino covid Pfizer, Figliuolo: “Raggiungeremo il target”

L'Italia potrà contare a breve su altre 6,8 milioni di dosi del vaccino anti covid Pfizer nella sua lotta contro la pandemia....

Vitalizio a Formigoni dopo la condanna, Fedez attacca: “Complimenti ai senatori”

Ferragnez sempre più politici. Nei temi, nel tempismo con cui intervengono sugli argomenti di attualità, nella vastità della platea a cui rivolgono...

Bimbo di 10 anni morto mentre gioca a calcio a scuola: ha sbattuto la testa per colpa delle scarpe troppo grandi

Muore dopo essere caduto mentre gioca a calcio. Yasir Hussain è morto a 10 anni dopo aver sbattuto la testa mentre giocava a scuola con i suoi...

Le Iene, parla il fratello di Malika: “I miei genitori hanno fatto domanda per disconoscerla”

Cacciata di casa e minacciata dalla sua famiglia dopo aver fatto coming out. "Se torni ti ammazziamo, meglio 50 anni di carcere...