Home Salute e Benessere Carabiniere massacrato dal branco, era intervenuto per sedare una rissa

Carabiniere massacrato dal branco, era intervenuto per sedare una rissa

E’ successo a Castellammare di Stabia (Napoli) e il carabiniere è attualmente ricoverato in ospedale in gravissime condizioni. Era intervenuto per sedare una rissa ma è stato circondato e massacrato con caschi e sedia. Ora ha una serissima emorragia.

L’episodio è successo ieri sera, 31 Luglio, intorno a mezzanotte, vicino piazza Principe Umberto, ovvero il centro di Castellammare di Stabia. Da i dati emersi è stato accertato che il militare in borghese e libero dal servizio si trovava in strada quando è scoppiata una rissa tra giovani. Si è avvicinato cercando di placare gli animi ma è stato massacrato dai partecipanti che volutamente lo hanno colpito con sedie e caschi delle moto. L’uomo ha perso conoscenza e i ragazzi sono scappati di corsa. L’ambulanza ci ha messo oltre 30 minuti per arrivare poichè la rissa ha causato un traffico molto forte.

Sull’accaduto sono in corso indagini delle forze dell’ordine; al vaglio la possibilità che la rissa e la successiva aggressione al carabiniere possano essere state riprese da alcune telecamere di videosorveglianza della zona e che grazie alle immagini si possa risalire ai responsabili.

DA LEGGERE

Germania, scuole aperte da meno di una settimana e nei primi giorni tra spuntano contagi. La situazione è critica

In Germania gli studenti sono tornati in classe da meno di una settimana ma qualcuno è stato già costretto a lasciare la...

CORONAVIRUS: il Ministro SPERANZA AVVISA, è possibile un NUOVO LOCKDOWN! Ecco DOVE si rischiano le CHIUSURE

Parole che fanno rabbrividire e quasi tremare l'Italia intera, ma che tutto sommato non sorprendono, specie osservando l'andamento epidemiologico del nostro Paese, non particolarmente critico,...

Covid, per Zangrillo i contagiati non sono malati. Poi la lite su Twitter con Nino Cartabellotta: «Studia»

Mentre i contagi di Covid-19 tornano a salire in tutta Italia, anche nelle regioni del Sud, il medico Alberto Zangrillo torna a parlare di coronavirus ed...

Related News

Roma, nonno spara al nipote di 7 anni: il bimbo è morto poche ore fa

I medici hanno dichiarato la morte cerebrale per il bambino di sette anni ferito da un colpo di pistola sparato dal nonno....

Germania, scuole aperte da meno di una settimana e nei primi giorni tra spuntano contagi. La situazione è critica

In Germania gli studenti sono tornati in classe da meno di una settimana ma qualcuno è stato già costretto a lasciare la...

CORONAVIRUS: il Ministro SPERANZA AVVISA, è possibile un NUOVO LOCKDOWN! Ecco DOVE si rischiano le CHIUSURE

Parole che fanno rabbrividire e quasi tremare l'Italia intera, ma che tutto sommato non sorprendono, specie osservando l'andamento epidemiologico del nostro Paese, non particolarmente critico,...

Covid, per Zangrillo i contagiati non sono malati. Poi la lite su Twitter con Nino Cartabellotta: «Studia»

Mentre i contagi di Covid-19 tornano a salire in tutta Italia, anche nelle regioni del Sud, il medico Alberto Zangrillo torna a parlare di coronavirus ed...

Viviana Parisi era in cura in strutture pubbliche e prendeva psicofarmaci: «Era turbata, ma dolcissima con il figlio»

Non si fermano le ricerche del piccolo Gioele, il figlio di Viviana Parisi scomparso insieme alla mamma dopo un incidente in autostrada in provincia...